Costellazioni familiari immaginali

portare alla luce energie non risolte

Le costellazioni familiari ad approccio immaginale derivano dalla psicologia archetipica di Hillman e dalla visione del suo maestro C.G.Jung.

Le vicende vissute dagli antenati vengono registrate dal sistema come memorie, e queste memorie sono energie, forze e legami emotivi che generano obblighi di compensazione nei discendenti.

Quando ciò accade, le generazioni che seguono restano vincolate nel compito transgenerazionale sentendo inconsciamente il peso degli avi nel loro progetto di vita.  A sua volta, il mancato assolvimento del compito transgenerazionale crea un conflitto interiore che porta inconsciamente la persona a generare  continui autoboicottaggi.

La mancata autorealizzazione personale in uno o più ambiti della propria vita, soprattutto se vissuta in maniera ripetitiva, e la sensazione di essere “incatenati” in situazioni che, nonostante tutti i nostri sforzi, ci fanno ottenere pochi o scarsi risultati, potrebbero essere segnali di un condizionamento inconscio legato agli antenati.

Approfondisci…